Si del Senato alla cittadinanza italiana a Patrick Zaki

Presentazione del libro “Abitata pietra. Inhabitated Topography”
Aprile 13, 2021
‘Street revolution’ il brano di Zainab
Aprile 14, 2021

Si del Senato alla cittadinanza italiana a Patrick Zaki

Si del Senato alla cittadinanza italiana a Patrick Zaki: un segnale importante per la difesa dei diritti umani

È stato approvato dal Senato l’ordine del giorno per la cittadinanza italiana a Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’università di Bologna detenuto da 14 mesi in Egitto.

Una detenzione preventiva arbitraria, senza prove e senza processo.

L’ordine del giorno è stato approvato anche con il voto di Liliana Segre, presente in aula come aveva annunciato lei stessa “per appoggiare il provvedimento e chiedere la liberazione di Zaki. La sua detenzione senza processo è una violazione clamorosa dei diritti umani e civili”.

Il voto del Senato, 208 i Sì, nessun contrario e 33 astenuti, tra i quali i senatori di FdI, impegna il governo ad avviare tempestivamente le necessarie verifiche per concedere la cittadinanza italiana a Patrick Zaki, ad intraprendere ogni ulteriore iniziativa presso le autorità egiziane per sollecitare l’immediata liberazione dello studente, a monitorare le udienze processuali e le condizioni di detenzione.

Un primo passo per la liberazione di Patrick Zaki e per porre fine ad un accanimento giudiziario e una violazione dei diritti umani inammissibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *